Acquisisci nuovi clienti 24 ore su 24, 7 giorni su 7 con il nuovo trend del digital marketing

I Chatbot simulano una conversazione automatica con il visitatore del tuo sito web, avviando una prima interazione. Il visitatore viene indirizzato verso il “task” desiderato, riducendo il tempo dedicato al primo contatto e i relativi costi di gestione.

I Chatbot basati sulle regole (rule-based bots o task-oriented chatbots) sono tra gli “assistenti conversazionali” con maggiori potenzialità in ambito commerciale: consentono al visitatore di domande e ricevere risposte in maniera immediata.

Diverse indagini hanno rilevato, tra l’altro, la tendenza verso una loro diffusione come strumenti che aumentano le richieste di contatto: danno assistenza al cliente e sono una prima interazione con i leads.

 

Guarda qualche esempio...

NB: questi chatbot sono realmente funzionanti: se arrivi alle schermate finali e lasci i tuoi dati verrai ricontattato dai rispettivi commerciali!

Orientare nella scelta di un prodotto (AGV - veicolo a guida automatica)...
Per guidare l'utente verso la sezione del sito più adatta.

Orientare nella scelta di un prodotto (Marcatori industriali)...
Un altro esempio per guidare direttamente ad una pagina di prodotto.

Raccogliere informazioni per elaborare una quotazione…
Fare automaticamente le domande di rito per una prima scrematura degli interessi dell’utente.

Fissare un appuntamento...
Proporre data/ora/location e raccogliere i dati dell'utente.

Perchè usare un Chatbot nel tuo sito:

  • Lead generation: prima interazione con il visitatore, con possibilità di raccogliere email, numero di telefono, dati anagrafici
  • Maggiori conversioni ed engagement: i visitatori sono portati ad interagire con il sito web e guidati nelle pagine di interesse.
  • Riduzione costi: sostituisce un operatore dedicato, è proattivo ed attivo 24 ore su 24. Permette di superare anche i problemi legati al fuso orario, interagendo subito con i visitatori dall’estero.
  • Rilevazione interessi: vengono rilevate le pagine di maggior interesse per i visitatori e il loro percorso nel sito.
  • Facilmente integrabile: basta aggiungere una porzione di codice javascript al tuo sito.

Alcuni dei plus del Chatbot:

LEAD GENERATION

RESPONSIVE

ENGAGEMENT

ATTIVO 24h/24

FISSA APPUNTAMENTI

MULTILINGUA

Alcuni dati eclatanti sui Chatbot:

  • Gartner, multinazionale che si occupa di ricerca e analisi nel campo della tecnologia dell’informazione, afferma che entro il 2021 il 40% delle imprese utilizzerà assistenti virtuali.
  • Inside Intercom stima che nel 2019 sono stati risparmiati in media 300.000$ grazie all’uso di Chatbot (ottimizzazione delle risorse e riduzione dei costi).
  • La CNBC ritiene che entro il 2022 fino al 90% delle richieste web potranno essere gestite da bot e chatbot automatici.
  • Business Wire prevede che il valore del mercato dei Chatbot raggiungerà nel 2023 una quotazione superiore ai 5 miliardi e mezzo di dollari americani.
  • Un’indagine di Celi (novembre 2020) ha rilevato la tendenza verso una loro diffusione come strumenti che aumentano le richieste di contatto.
  • Nel Webinar di Bergamo Sviluppo, si è evidenziato che i Chatbot avranno una sempre maggior diffusione ed un incremento dell’interesse da parte delle aziende B2B e che entro il 2025, le aziende che integreranno i Chatbot e le soluzioni di Intelligenza Artificiale nelle loro piattaforme di engagement con i clienti, aumenteranno la propria efficienza operativa del 25%.

Il nostro approccio ai Chatbot:

Il nostro approccio pragmatico e la nostra esperienza nel B2B ci permettono di sviluppare Chatbot efficaci per le esigenze delle aziende industriali e farmaceutiche. Infatti, anche nel B2B i Chatbot stanno diventando uno strumento per incrementare la user experience ed il coinvolgimento del cliente.

E’ fondamentale strutturare i Chatbot in modo da rispondere all’esigenze di intuitività e velocità richieste dagli utenti: occorre ridurre la complessità di navigazione ed offrire risposte puntuali in ogni momento.

Sviluppiamo Chatbot basati sulle regole (rule-based bots o task-oriented chatbots): il Chatbot analizza, elabora e restituisce risposte nel linguaggio naturale umano attingendo a un predefinito dataset. Questo approccio consente un’immediata operatività del Chatbot, evitando le criticità legate al Natural Language Processing e al Machine Learning (in particolare quelle riguardanti la definizione di un dataset di informazioni/risposte da cui far partire l’apprendimento del software).

"L'adozione dei Chatbot [realizzati dal Camelopardo] nel nostro sito ne ha immediatamente aumentato l'efficacia e ci ha permesso di raccogliere preziosi contatti commerciali."
Silvana Donati, marketing manager di Scaglia Indeva Spa.

Nei nostri Progetti “base” strutturiamo un flusso lineare di dialogo visitatore-chatbot, indirizzando il visitatore verso una delle principali funzionalità dei Chatbot (raccolta leads, presa appuntamento, ecc…)

I Progetti più elaborati prevedono l’elaborazione di mind maps dedicate, per poi sviluppare tutti i nodi di dialogo. È prevista una prima fase consulenziale in cui, interagendo con il cliente, si elabora la mind map e si definiscono gli obbiettivi. Il Chatbot ricalcherà lo script definito nella mind map, integrando più funzionalità (approfondimenti tecnici, link a pagine del sito, contatto diretto con i commerciali, ecc…)

Ecco, a colpo d'occhio, il flusso logico del Chatbot per un nostro cliente industriale.
Questo è un esempio di mind map realizzata in un nostro progetto piuttosto articolato.
Il Chatbot in questo caso indirizza nella scelta di un AGV (Veicolo a Guida Automatica):

Guardalo in funzione. NB: non è una demo, se arrivi fino alla schermata finale e lasci i tuoi dati sarai ricontattato da un commerciale!