Abbiamo chiesto a Silvana Donati, marketing manager di Scaglia Indeva Spa, di raccontare il progetto di rifacimento del sito web Scaglia Indeva sviluppato con il Camelopardo.

Buongiorno Silvana, innanzitutto: che realtà è Scaglia Indeva e di cosa si occupa?

Scaglia Indeva è leader mondiale nella progettazione e produzione di “Intelligent Devices for Handling”, meglio noti come “INDEVA”, una nuova generazione di manipolatori industriali. Siamo specializzati nella progettazione e produzione di sistemi per la movimentazione dei carichi, manipolatori industriali e AGV (veicoli autoguidati).

Scaglia Indeva fa parte del Gruppo Scaglia, storico ed affermato leader in ambito industriale, con amministratore delegato Stefano Scaglia, presidente di Confindustria Bergamo. Oltre alla nostra principale unità produttiva abbiamo filiali e distributori in diversi Paesi che ci permettono di offrire soluzioni, servizi ed assistenza ai nostri clienti in tutto il mondo.

Come si è sviluppato il progetto di rifacimento del nuovo sito web Scaglia Indeva?

Avevamo l’esigenza di revisionare la nostra presenza web e comunicativa, rendendola coerente con una rinnovata impostazione strategica aziendale. Dovevamo avere una web identity che presentasse le tre linee produttive (manipolatori industriali, AGV, Lean Manufacturing) in modo chiaro e “tecnico”, valorizzando le nostre specificità produttive.

Il sito web presentava più di 7000 contenuti (pagine, articoli, media, video, ecc…) da riorganizzare in modo logico e secondo le 7 lingue del sito, spalmandoli in oltre 90 voci di menu mantenendo le loro indicizzazioni pregresse.

La consulenza oltre che gli sviluppi tecnici e creativi offerti dal Camelopardo ci hanno permesso di ottenere un sito web che ha centrato questi obiettivi. Per l’utente è ora immediata la navigazione tra i nostri molti prodotti e soluzioni, così come la panoramica dei loro approfondimenti (video, foto, case history) nelle 7 lingue del nostro sito web

Quali “criticità” ha dovuto considerare lo sviluppo del progetto?

Oltre come detto alla gestione dell’alta numerosità dei contenuti, il sito web presentava alcune criticità tecniche e strutturali come ad esempio personalizzazioni del codice di programmazione e dei templates eseguite fuori standard dai precedenti sviluppatori. Trovare un partner web con specifiche competenze di programmazione ci ha permesso di ricondurre allo standard WordPress queste personalizzazioni.

Abbiamo anche dovuto considerare le specificità delle diverse linee produttive e la loro percezione nei diversi target di mercato mondiale. Il sito web aveva già un ottimo posizionamento nei diversi Paesi, dovevamo quindi mantenere le indicizzazioni pregresse delle pagine: è stato per noi fondamentale collaborare con una web agency specializzata in ambiti industriali come il nostro.

Il Camelopardo ha, tra l’altro, implementato una solida struttura del sito web con la possibilità di inserire blocchi liberamente modificabili ed aggiornabili, fornendoci un sito ad alta usabilità e gestibile in autonomia, per noi necessaria.

Cosa apprezzate della collaborazione con il Camelopardo?

Sicuramente quello che apprezziamo di più della relazione con il Camelopardo e nello specifico con Alessandra Cocchi è la prontezza delle risposte, la disponibilità immediata e il supporto costante quando sono necessari interventi sia tecnici che consulenziali.

In occasione dello sviluppo del nuovo sito, la professionalità, la capacità di informarsi e trovare la soluzione più adeguata ad ogni richiesta, anche non prevista, sono stati fattori apprezzati e che hanno portato alla riuscita del progetto. L’esperienza del Camelopardo in ambito industriale ci ha permesso di trovare un partner capace di capire le nostre specifiche esigenze fornendoci soluzioni immediate, solide ed altamente performanti.