Abbiamo chiesto a Paola Capoferri, Marketing&Sales Manager di Sialab, di raccontare il progetto di lead generation e consulenza B2B dedicata, sviluppato con il Camelopardo.

 

Buongiorno Paola, innanzitutto: che realtà è Sialab e di cosa si occupa?

Sialab si occupa, dal 2002, di manutenzione, taratura/calibrazione e Qualifica (IQ-OQ-PQ) di strumenti da laboratorio: bilance (di precisione, industriali e sanitarie), apparecchi per termoregolazione (incubatori, stufe, bagni termostatici, camere climatiche, frigoriferi), strumenti per la misura della temperatura, ph-metri, ecc… Vantiamo una pluriennale collaborazione con partner altamente qualificati e con le migliori case costruttrici (Sartorius, Mettler, Zeiss, Olympus, Fratelli Galli, Steelco ecc.) oltre che un sistema di qualità certificato UNI EN ISO 9001:2015 ottenuto dal prestigioso ente certificatore svizzero SQS.

Come nasce e si sviluppa il vostro progetto di lead generation?

Avevamo l’esigenza di far conoscere il nostro valore aggiunto, per rendere efficaci le azioni di contatto verso i potenziali clienti. Infatti l’attività di manutenzione e taratura degli strumenti di laboratorio ha procedure standard e quindi si potrebbe pensare che i servizi si equivalgano tra un laboratorio e l’altro, ma non è così.

Inizialmente l’attività di lead generation ha riguardato l’invio di newsletter di presentazione dei nostri servizi e delle promozioni riservate ai nuovi clienti. La vera forza del progetto è stata la successiva fase di contatto con i prospects interessati: la consulenza dedicata del Camelopardo ci ha permesso di concentrarci sui contatti “più caldi” e realmente interessati alle nostre proposte.
In particolare, il Camelopardo ci ha messo in condizione di riconoscere i comportamenti degli utenti che indicavano un concreto interesse per la nostra offerta di servizi, rendendo i ricontatti telefonici estremamente efficaci.

Quali risultati avete ottenuto?

Inizialmente, non eravamo troppo convinti che le attività di email marketing e telemarketing proposte dal Camelopardo potessero essere adatte per la nostra realtà aziendale, visto che in passato avevamo provato a svolgerle internamente, senza risultati concreti, ma i risultati ci hanno fatto ricredere!
L’impostazione del progetto del Camelopardo ha cambiato il nostro approccio alla lead generation. Abbiamo ottenuto risultati di cui siamo estremamente soddisfatti sia a livello quantitativo sia qualitativo: molto spesso siamo entrati in contatto con i responsabili di laboratorio o i responsabili del controllo qualità. Sul totale dei contatti circa il 18% ha manifestato un interesse concreto per fissare un appuntamento o ricevere un preventivo, mentre un altro 11% ha manifestato un possibile interesse per un ricontatto futuro.

Cosa avete apprezzato della collaborazione con il Camelopardo?

Della collaborazione con il Camelopardo abbiamo apprezzato la precisione, la disponiblità e soprattutto l’efficacia del progetto che ci è stato proposto. Il team del Camelopardo ha approfondito con passione e interesse la conoscenza degli aspetti tecnici del nostro lavoro, cercando sempre una soluzione pratica per raggiungere l’obbiettivo che ci eravamo prefissati.
I numeri delle attività di lead generation e lo sviluppo di rapporti commerciali con i nuovi clienti hanno dimostrato nel concreto l’efficacia di questo modo di operare.